Breaking News

Cava de’ Tirreni ricorda Simonetta Lamberti

Aveva solo 11 anni quando nel pomeriggio del 29 maggio del 1982, in macchina col padre Alfonso Lamberti, procuratore di Sala Consilina, molto impegnano nella lotta alla camorra, di ritorno da alcune ore in spiaggia a Vietri sul Mare, fu vittima di un agguato

            Nella ricorrenza del 39º anniversario della morte della piccola Simonetta Lamberti, sabato prossimo 29 maggio, il Sindaco Vincenzo Servalli deporrà dei fiori al monumento commemorativo nel Parco Falcone e Borsellino di viale Crispi, alla presenza della sorella Serena,dello zio Alfredo e della cugina Agata, degli assessori e consiglieri comunali e gli alunni della I A della scuola media Balzico frequentata da Simonetta. All’iniziativa ha aderito anche l’Associazione Liberi Avvocati Salernitani.

            Aveva solo 11 anni quando nel pomeriggio del 29 maggio del 1982, in macchina col padre Alfonso Lamberti, procuratore di Sala Consilina, molto impegnano nella lotta alla camorra, di ritorno da alcune ore in spiaggia a Vietri sul Mare, fu vittima di un agguato mentre percorrevano corso Principe Amedeo, all’altezza di via Della Repubblica. Il destino crudele volle che ad essere colpita inesorabilmente dai colpi sparati dai killer che affiancarono l’auto del giudice fu Simonetta, che aveva la testa appoggiata al vetro posteriore dell’auto, mentre il padre fu colpito ma salvò la vita. Le indagini portarono all’identificazione nel 2011 dell’esecutore materiale e all’individuazione del mandante, entrambi  esponenti  di spicco nell’agro nocerino sarnese della Nuova Camorra Organizzata

            A lei è intitolato lo stadio comunale e una scuola cittadina, la biblioteca del “Museo del mare” di Napoli, una piazza della città di Cautano, in provincia di Benevento, nel 2018 le è stato dedicato dal sindaco di Napoli De Magistris, una piazzetta del capoluogo,  il 29 maggio 1984 il Presidente della Repubblica Sandro Pertini, in visita a Cava de’ Tirreni, scopri una targa in suo ricordo. Simonetta Lamberti è ricordata ogni anno il 21 marzo nella Giornata della Memoria e dell’Impegno di Libera, la rete di associazioni contro le mafie, che in questa data legge il lungo elenco dei nomi delle vittime di mafia e fenomeni mafiosi. 

di Luciano Verdoliva

Vedi di più

Conversazione con Giulia D’Alessandro e la sua vita carica di racconti e di musica

Cantante, cantautrice, conduttrice, organizzatrice di eventi socio-culturali, docente, musicoterapeuta. In campo musicale vanta oltre 25 anni di attività e numerosi consensi in Italia e all’Estero. Da annoverare i seguenti traguardi: semifinalista nazionale nel 2002 dell’Accademia di Sanremo e nel 2018 semifinalista nazionale di Area Sanremo Tim.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?