Breaking News

FarmLab a Battipaglia: la natura al centro

Ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, ha visto il film cult del cinema italiano “Il Ragazzo di Campagna” con l’esplosivo Renato Pozzetto nel ruolo di protagonista.
La storia è quella di Artemio, un contadino che vive in un piccolo e sperduto borgo della campagna lombarda, abitato principalmente da anziani, dove l’unico passatempo è osservare il passaggio del treno.
Nel giorno del suo quarantesimo compleanno, si rende improvvisamente conto di non aver mai realmente vissuto una vita al di fuori delle campagne in cui è nato e cresciuto. Decide quindi di lasciare tutto e di tentare la fortuna partendo per Milano.

Scena del film “Il Ragazzo di campagna”

Da moltissimi decenni è proprio questo che avviene: i giovani che sono alla ricerca di maggiori opportunità di studio e lavoro, lasciano i loro piccoli paesi di provincia, per trasferirsi nelle grandi città. I sociologi parlano, oggi, di sovra-urbanizzazione per indicare l’affollamento urbano.

Foto Aprilianews.it

È indubbio che le città abbiano mutato le abitudini sociali e culturali, mettendo a disposizione delle persone (cittadini) numerosi i servizi e comfort inimmaginabili per chi vive nelle aree rurali.
Tuttavia, gli svantaggi non sono pochi: la “cementificazione selvaggia”, ad esempio, ha portato ingenti danni al nostro pianeta e alla biodiversità. Infatti la conseguente diffusione di nuove infrastrutture, come autostrade o ponti, e di nuovi edifici, ha prodotto ulteriore inquinamento.

Foto by energit.it

Per fortuna, la sensibilità umana è ancora presente in numerose persone. Tra queste è impossibile non annoverare due giovani battipagliesi: Pierfrancesco La Brocca e Vincenzo Rizzo, i quali, da amanti della natura e del loro territorio, hanno unito i loro progetti dando vita a “FarmLab.

Da sinistra Vincenzo Rizzo e Pierfrancesco La Brocca

Pierfrancesco è un ingegnere edile, Vincenzo, invece, è prossimo architetto con la grandissima passione per i cavalli. Il loro progetto è quello di riscoprire la natura (flora e fauna), viverla (e farla vivere) a 360 gradi.

Da poco tempo hanno preso in gestione un terreno e lo hanno trasformato in un’oasi felice dove, totalmente immersi nella natura, è possibile fare una passeggiata, incontrare nuovi amici, andare a cavallo, leggere un libro o, semplicemente, rilassarsi all’aria aperta.

Cavalli, asini, galli, galline, papere, pony, maialini, cani, gatti, caprette vi accoglieranno con tanto entusiasmo.

Quello che i nostri protagonisti stanno facendo è davvero encomiabile: dare più spazio alla natura e alle biodiversità. Un virtuoso esempio per tutte le nuove generazioni.

E non mancano gli eventi per sensibilizzare ed aggregare i giovani.

FarmLab è il format che ci vorrebbe in ogni quartiere di ciascuna città del mondo.

Per info e visite nella natura:
FarmLab

Via Padova, 16 • Battipaglia (SA)

Pierfrancesco La Brocca 389-0386984
Vincenzo Rizzo 340-3801154

© IL QUOTIDIANO ONLINE 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Federico Mazza

"Esploratore gastronomico" dalla nascita. Amante della vita, del vino e del buon cibo. Raccontare i sacrifici di aziende e persone è la mia passione. Cura la rubrica “Gocce di Gusto”

Vedi di più

Angri – Al via “Vinfest” 2021, la 1°edizione della festa del vino

Saranno più di venti le migliori cantine italiane presenti a Vinfest 2021, il festival del vino che si svolgerà ad Angri nei giorni 10 e 11 dicembre 2021.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?