Breaking News

Basta lacrime con la cipolla!

La Cipolla che non fa piangere

La cipolla è un ingrediente fondamentale della cucina non solo italiana, ma anche mondiale.
Si tratta di un alimento utile per preparare non solo gustosi soffritti, ma anche piatti che la vedono protagonista come la “genovese” oppure una semplice e gustosa frittata di cipolle della nonna.
In Italia possiamo trovare diverse varietà delicate e pregiate come la Cipolla “Ramata di Montoro“, quella di Tropea oppure di Vatolla, nel Cilento, in provincia di Salerno. Ma le varietà censite a livello nazionale sono più di trenta.

www.salepepe.it

La cipolla è nota per le reazioni chimiche che provoca quando viene tagliata e che sono responsabili della lacrimazione degli occhi. Ma la scienza non sta a guardare e di certo non si piange addosso.

www.overpress.it

Finalmente arriva SUNIONS la cipolla che non fa piangere: in questi giorni entra in commercio nel Regno Unito una novità che è il sogno di tutti i cuochi.
Si tratta di una varietà di cipolla “marrone e dolce”, ma soprattutto senza lacrime.

www.sunions.it

Ci sono voluti più di 30 anni per raggiungere il risultato perfetto attraverso selezione ed incroci di cipolle più delicate e meno pungenti. E non sono geneticamente modificate. Finora ci si è arrangiati con metodi della nonna, come mettere le cipolle in freezer, o a bagno in acqua, o l’uso di maschere e occhialini. Unico neo e che costano circa il triplo di quelle tradizionali. Quindi si potrà piangere per avere il portafogli vuoto. Ma questa volta la colpa non sarà della cipolla.

© IL QUOTIDIANO ONLINE 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Federico Mazza

"Esploratore gastronomico" dalla nascita. Amante della vita, del vino e del buon cibo. Raccontare i sacrifici di aziende e persone è la mia passione. Cura la rubrica “Gocce di Gusto”

Vedi di più

Conversazione con Francesca Bella, l’attrice che in nome della Bellezza non lascia appassire la sua Terra

Profondamente innamorata della sua Acireale, e più in generale della Sicilia, ne riconosce le brutture, le carenze, le difficoltà, ma nel suo piccolo contribuisce a preservarne la Bellezza: perché di Arte l’attrice Francesca Bella se ne intende eccome!

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?