Breaking News

Tag Archives: cinemarecensioni

“Incastrati”, ovvero: una serie, tutti i film by Ficarra & Picone

Capodanno 2022 c’ha fatto proprio un bel regalo: l’uscita su Netflix della prima serie televisiva targata Ficarra & Picone, “Incastrati”, e si parla già di sequel a buon ragione.

Leggi di piu »

“Io sono Babbo Natale”, ma prima devo diventare un essere umano: recensione dell’ultimo film di Proietti

Recensione dell'ultimo film di Gigi Proietti uscito postumo: "Io sono Babbo Natale", per la regia di Edoardo Falcone.

Leggi di piu »

Sfascio e riconciliazione nei “Tre piani” di Nanni Moretti

Distribuito nelle sale italiane lo scorso 23 Settembre e già in corso al Festival di Cannes recentemente tenutosi, il nuovo film di Nanni Moretti (cast principale: Margherita Buy, Nanni Moretti, Riccardo Scamarcio, Adriano Giannini, Alba Rohrwacher) è pronto ad accogliere spettatori, tra appassionati dell’artista tuttofare, critici incerti e semplici curiosi. Ma fino a che punto ne vale la pena? Il Cinema secondo Liguori lo sostiene, ma non ne trascura le negatività. MEDIUM Il regista di “Tre piani” (2021), adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Eshkol Nevo, è qui alla sua prima scrittura da un soggetto non personale. Fin dall’inizio getta le …

Leggi di piu »

La vittoria delle “uguali diversità” – Recensione di “Tutto su mia madre” (1999, Almodóvar)

Giugno è stato il mese del Pride, per celebrare l’amore universale e vario in tutto il mondo. Spiace che ci sia ancora il bisogno di ribadirlo in questa società, ma se una mano può darla il cinema tanto di guadagnato! “Tutto su mia madre” è una pellicola ormai passata alla storia, e non si dimentica nemmeno il suo tocco avanguardistico alle soglie del Terzo Millennio. Quando il “sopra le righe” riesce a non sganciarsi dalla realtà parliamo del cinema di Pedro Almodóvar. MY MOVIES In particolare, però, forse il suo viaggio interiore/esteriore più vitalistico, emozionale e sensazionalistico nello stesso tempo …

Leggi di piu »

Natura e Comunità – Recensione di “Nomadland” (Zhao, 2020)

Ha stravolto tutti la notte degli Oscar “Nomadland”, che ne ha riportati ben 3, tutti meritati: miglior film, miglior regia, miglior attrice protagonista. Colori freddi della prima sequenza con la neve, il ghiaccio: lo si sente questo gelo addosso, il lungometraggio rivela sin dall’inizio la sua potenza espressiva declinata in sensorialità ed emotività intrecciate. Colori freddi che s’alterneranno a seguire a colori caldi, perché la simmetrica ed equilibrata fotografia gioca con le atmosfere offerte dalla potenza visiva della natura, esaltata nella sua purezza e semplicità anche da una colonna sonora firmata da Ludovico Einaudi che si presta alla stessa linea …

Leggi di piu »

La vita va assaporata! – Recensione de “Il favoloso mondo di Amélie” (Jeunet, 2001)

Compie 20 anni il cult “Il favoloso mondo di Amélie”, diretto nel 2001 da Jean-Pierre Jeunet. Per l’occasione, è stato proiettato in alcune sale italiane l’11 e 12 Maggio, anche al Cinema Vittoria a Napoli. PicClick La pellicola di questi tempi è più che mai fondamentale, perché pare che stiamo smarrendo ogni certezza, senza contare che il vero punto di riferimento risiede nell’esistenza, sebbene ogni possibile fragilità in essa insita. Candidato agli Oscar senza vincerne nemmeno uno, ma trionfante di César e tanti altri meritatissimi riconoscimenti, il lungometraggio procede fin da subito a ritmo veloce nel montaggio, con immagini d’una …

Leggi di piu »
error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?