Breaking News

Uefa Euro 2020 – Domenica la finalissima è Italia-Inghilterra

Semifinale complicata, quella dello scorso 6 luglio 2021, per i ragazzi di Mancini: l’Italia dopo 120 minuti di sofferenza fisica e psicologica riesce finalmente a battere le furie spagnole di Luis Enrique 5-3 ai rigori passando così in finale ove, sempre al Wembley Stadium, domenica sera alle ore 21:00 affronterà la l’Inghilterra che ha avuto la meglio sulla Danimarca, nella seconda ed ultima semifinale di ieri 7 luglio

Vittoria sofferta per la Nazionale azzurra guidata da Roberto Mancini, i 90 minuti e i tempi supplementari, infatti, non sono bastati agli Azzurri per battere la Roja guidata da Luis Enrique. Dopo un primo tempo dove si sono viste diverse occasioni sia per gli azzurri che per le furie rosse, le squadre tornano negli spogliatoi con il risultato di 0 a 0. Ripresa in stallo fino al 60° quando Federico Chiesa, con una giocata appartenente alla scuola di Lorenzo Insigne detta “O tir a gir”, e tentata già da Nicolò Barella al 3°minuto, ferisce la Furia Spagnola placando per un po’ il tipico tiki-taka spagnolo fino a quando Álvaro Morata, entrato successivamente, pareggia dopo un’ottima combinazione con il già pericoloso Dani Olmo.

Il risultato resta invariato anche dopo la fine dei tempi supplementari, la prima semifinale degli europei di calcio si deciderà, quindi, ai rigori.

Manuel Locatelli sarà il primo a dover affrontare la prova del dischetto, il suo rigore sarà parato da Unai Simón. Olmo è il primo delle furie rosse a battere il rigore, sparerà alto. Di nuovo Italia con Andrea Belotti che non sbaglia, Gerard Moreno è il secondo degli spagnoli a tirare, pareggerà i conti. Va Leonardo Bonucci, portiere da una parte, palla dall’altra. Thiago Alcántara per le furie rosse, di nuovo parità. Federico Bernardeschi per gli azzurri: è 3-2 per l’Italia. Morata sul dischetto, Gianluigi Donnarumma aspetta fino all’ultimo millesimo di secondo ed intercetta il tiro. Sarà Jorginho a tirare il rigore decisivo per l’Italia, il centrocampista del Chelsea non sbaglia: sarà finale al Wembley Stadium!

L’Italia passa meritatamente in finale contro un’eccellente Spagna che ha fatto soffrire gli azzurri sia fisicamente che psicologicamente, ma nel calcio si sa, vince chi l’ha dura a morire. La Nazionale però vince due volte perché subito dopo aver battuto le furie rosse, il pensiero dei ragazzi di Mancini va a Leonardo Spinazzola, infortunatosi nel match contro il Belgio, a testimonianza che la vittoria è sempre una questione di gruppo, umiltà e sacrificio.

Nazionale Italiana di Calcio

© IL QUOTIDIANO ONLINE 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Pierpaolo Luigi Senatore

Classe '87. Destinato all'avvocatura dopo aver conseguito la maturità classica presso il liceo classico G.B. Vico di Nocera Inferiore, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza presso l'Università Federico II di Napoli, convinto di dover proseguire la tradizione di famiglia. Dopo tre anni di studio del diritto capisce che quel percorso non si confà alla propria personalità e decide di iscriversi alla facoltà di Design, Comunicazione e Marketing per completare gli studi. Persuaso che per trovare la propria strada sia necessario fare diverse esperienze, cambia spesso lavoro cercando di trovare ciò che davvero lo appassiona. Per puro caso capisce che la sua vera vocazione è scrivere e che la sua più grande aspirazione è quella di diventare un giornalista capace di raccontare dei tempi che corrono con coraggio, passione ed onestà intellettuale. Sempre alla ricerca di nuovi stimoli, serafico e con una naturale propensione al dialogo, predilige scrivere di attualità, arte, cultura, turismo, territorio, sociale e ambiente, ossessionato dalle moto.

Vedi di più

Conversazione con Giulia D’Alessandro e la sua vita carica di racconti e di musica

Cantante, cantautrice, conduttrice, organizzatrice di eventi socio-culturali, docente, musicoterapeuta. In campo musicale vanta oltre 25 anni di attività e numerosi consensi in Italia e all’Estero. Da annoverare i seguenti traguardi: semifinalista nazionale nel 2002 dell’Accademia di Sanremo e nel 2018 semifinalista nazionale di Area Sanremo Tim.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?