Breaking News

Maggio Diocesano della Cultura

Rassegna culturale dal 10 Maggio al 4 Giugno presso il Museo Diocesano San Prisco a Nocera Inferiore

A partire dal 4 Maggio 2023 fino al 10 Giugno si terrà nell’Agro Nocerino-Sarnese un importante iniziativa incentrata sulla cultura nelle sue forme più svariate dal titolo Maggio Diocesano della Cultura”.

L’evento è stato organizzato e promosso dal lavoro unanime di: Diocesi Nocera Inferiore-Sarno, Mensile Insieme,Museo diocesano San Prisco e grazie al contributo di due uffici diocesani: Comunicazioni sociali e Beni culturali ecclesiastici. Una sinergia proficua e vincente che vede il patrocinio non solo della Regione Campania, ma anche di due comuni, Nocera Inferiore e Nocera Superiore.

Un occasione da non perdere per cittadini ed appassionati, in cui l’arte viene valorizzata in tutte le sue declinazioni, dalla presentazione di libri a mostre fotografiche passando per la proiezione di un cortometraggio negli splendidi giardini della Curia Vescovile e di un concerto di musica sacra al Battistero Paleocristiano di Santa Maria Maggiore, luogo tanto significativo quanto affascinante per la sua storia e per la bellezza artistica che tutt’oggi rappresenta.

Il luoghi sacri diventano così nuovi spazi di aggregazione e strumenti per veicolare la promozione di valori sociali, culturali, artistici e religiosi. Il primo appuntamento da non perdere si terrà presso la Curia Vescovile Sabato 13 Maggio alle ore 10:30. In occasione del premio “Euanghelion alla memoria di David Sassoli” verrà presentato il libro “La saggezza e l’audacia, Discorsi per l’Italia e l’Europa”, a moderare Salvatore D’Angelo Direttore del mensile diocesano Insieme. A seguire è stata prevista la presentazione del reportage fotografico dall’Ucraina “Via da qui” a cura di Salvatore Alfano, già Direttore del Museo Diocesano San Prisco.

di Sergio Claudini

Classe 2000. Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Classico “G. B. Vico” di Nocera Inferiore, nel 2019 si iscrive alla facoltà di “Scienze dei Beni Culturali”, indirizzo archeologico, all’Università degli Studi di Salerno. L’amore verso l’arte e la bellezza in generale, lo ha spinto fin dai banchi del liceo a coltivare diverse passioni, prime fra tutte la lettura, la scrittura e il teatro. Muove i primi passi nel campo dell’attivismo studentesco, entrando a far parte del collettivo “Nessun Esclus”. Inizia ad occuparsi dell’organizzazione di eventi per sensibilizzare sulla discriminazione di genere, ma anche manifestazioni studentesche e proteste ambientaliste, tra cui quelle organizzate da “Fridays For Future”. Un laboratorio che lo ha condotto verso nuove realtà associative, tra cui, l’associazione “Ridiamo vita al castello”. Coniuga gli impegni scolastici con quelli associativi, cavalcando l’onda di una crescente passione che tuttora lo alimenta e gli dà la grinta necessaria per indignarsi e provare a cambiare alcuni aspetti della realtà che lo circonda. Per lui, i sogni non vanno depositati sottochiave in un cassetto, anzi, devono essere realizzati. Curerà la rubrica “Noi siamo Tempesta: parola ai 2000”

Vedi di più

F1 | GP D’AUSTRALIA: ILCANNIBALE MAX VERSTAPPEN TRIONFA ALL’ ALBERT PARK.

L’olandese vince una gara pazza, funestata da bandiere rosse e incidenti. Alonso e Hamilton sul podio. Perez quinto in rimonta. Ferrari male e sfortunata con Leclerc out e Sainz penalizzato (12esimo).

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?