Breaking News

Il Sant’Egidio si salda al primo posto, nonostante i due pareggi

Secondo pareggio consecutivo per il Sant’Egidio Calcio che, sabato 6 novembre, si è fermato con l’U.S.D. Valentino Mazzola a Pellazzano. I Biancoblu non approfittano del riposo del Siano Calcio 2017 e si portano solamente a + 2, confermandosi capolista del girone campano della Prima Categoria

Allo Stadio Comunale “F. Arcamone” nella frazione Capriglia in località Casignano, per il primo tempo di gioco è l’U.S.D. Valentino Mazzola a farsi più pericoloso. Infatti, la partita si sblocca al 25’ quando Frasca in area avversaria viene atterrato dal difensore biancoblu: dal dischetto Altimari trova il goal su calcio di rigore.

Al 30’ i padroni di casa mancano il raddoppio colpendo nella stessa azione il palo e la traversa della porta difesa da De Marinis. Le uniche azioni pericolose per il Sant’Egidio Calcio arrivano da Di Biase che prima, ben servito da Cannavacciuolo, calcia di poco al lato e poi serve Aprea che però lancia alto, sopra l’incrocio dei pali.

Nel secondo tempo cambia il copione e si rivede il vero Sant’Egidio che per 45 minuti gestisce il match. I sostituti danno maggior vigore alla squadra e crescono le speranze di ribaltare la partita, ci prova sia Aprea che calcia alto sopra la traversa, poi Cannavacciuolo che in area salta due avversari e crossa in area ma senza risultato.

Al 74’ atterrato in area Tortora e dal dischetto Di Biase non sbaglia e realizza il suo ottavo score in 8 partite: è 1 a 1. È un goal che ha il sapore di rimonta ma la fortuna è avversa alla squadra di Fontanella che ci prova in tutti i modi ma non riesce a segnare il goal del vantaggio.

Al 89’ ci prova Di Biase di testa ma Cuccurullo intuisce. Lo stesso portiere si esalta con la parata sul tiro di Tortora poco dopo. Svanisce così l’opportunità dei leoni di Fontanella di portarsi in vetta a più 4 dal Siano Calcio 2017.

Il Sant’Egidio sfrutterà il turno di riposo, in occasione della nona giornata, per recuperare gli infortunati e ricaricare le energie. Mentre domenica pomeriggio i ragazzi granata di mister Esposito saranno impegnati, in trasferta, contro la Pompeiana 1929, salda al terzo posto.

Risultato finale: Valentino Mazzola vs Sant’Egidio calcio 1 – 1

Marcatori:
Marco Altimari (Valentino Mazzola)

Gerardo Di Biase (Sant’Egidio) (rigore)

Formazione titolare Valentino Mazzola
Cuccurullo, Saviello Gennaro, Iovane Matteo, Abate Erasmo, Imperiale Mario (24’ st Risi Aniello), Delle Donne, Altimari Marco (37’ st Tabatabie Daniele), Apicella Francesco, Frasca Francesco, Mercogliano, Mancuso Lorenzo. Allenatore: Esposito Giovanni

Formazione titolare Sant’Egidio
De Marinis Raffaele, Ruocco Francesco Paolo, Isoldo Alfonso Luca (14’ st Catania Severino), Loreto Andrea, Volpe Giulio Pio, Aprea Alessandro (20’ st Napolano Umberto), Cannavacciuolo Ciro, Tedesco, Tortora Salvatore, Di Biase Gerardo, Montella Giuseppe. Allenatore: Fontanella Giovanni

Arbitro: Patrizia Coviello (Sezione AIA di Agropoli)

Immagini riprese dal profilo social ufficiale della compagine calcistica dell’Agro nocerino: ASD Sant’Egidio Calcio

© IL QUOTIDIANO ONLINE 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Sergio Claudini

Classe 2000. Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Classico “G. B. Vico” di Nocera Inferiore, nel 2019 si iscrive alla facoltà di “Scienze dei Beni Culturali”, indirizzo archeologico, all’Università degli Studi di Salerno. L’amore verso l’arte e la bellezza in generale, lo ha spinto fin dai banchi del liceo a coltivare diverse passioni, prime fra tutte la lettura, la scrittura e il teatro. Muove i primi passi nel campo dell’attivismo studentesco, entrando a far parte del collettivo “Nessun Esclus”. Inizia ad occuparsi dell’organizzazione di eventi per sensibilizzare sulla discriminazione di genere, ma anche manifestazioni studentesche e proteste ambientaliste, tra cui quelle organizzate da “Fridays For Future”. Un laboratorio che lo ha condotto verso nuove realtà associative, tra cui, l’associazione “Ridiamo vita al castello”. Coniuga gli impegni scolastici con quelli associativi, cavalcando l’onda di una crescente passione che tuttora lo alimenta e gli dà la grinta necessaria per indignarsi e provare a cambiare alcuni aspetti della realtà che lo circonda. Per lui, i sogni non vanno depositati sottochiave in un cassetto, anzi, devono essere realizzati. Curerà la rubrica “Noi siamo Tempesta: parola ai 2000”

Vedi di più

Il meglio del Salone del Libro di Torino 2024

È ormai trascorsa una settimana dall'edizione 2024 del Salone del Libro di Torino, una kermesse culturale che contribuisce ad esaltare la città sabauda in Italia e nel Mondo, visto che spesso è tanto sottovalutata.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?