Breaking News

Le politiche giovanili salernitane fanno tappa a Capaccio Paestum

Sarà l’ex tabacchificio di Capaccio Paestum ad ospitare, per quest’anno, il Forum Day dell’8 e 9 ottobre prossimi.

L’evento, giunto ormai alla sua sesta edizione, raduna ogni anno giovani provenienti da tutta la provincia con l’intento di creare importanti scambi di idee e progetti relativi al vasto mondo delle politiche giovanili, con il contributo delle diverse e variegate realtà territoriali.
La manifestazione è stata presentata alla stampa, nella Sala “Marcello Torre” del Palazzo della Provincia, lo scorso 5 ottobre, dal Presidente del Coordinamento dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno, Rosario Madaio, alla presenza – tra gli altri – del Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, e del Vicepresidente della Provincia di Salerno con delega alle Politiche giovanili e allo sport, Giovanni Guzzo.

«Questa edizione del Forum Day – spiega Madaio – nasce con radici forti. Nasce innanzitutto dalla collaborazione con l’Osservatorio Culture e Politiche Giovanili dell’Università degli Studi di Salerno, che ci ha permesso di lavorare partendo dai dati dalla ricerca “Giovani Agenti del Cambiamento”; nasce, poi, dagli incontri preparatori itineranti tenutisi in varie zone della provincia (a Rocca Piemonte, a Sassano, a San Cipriano Picentino), che hanno saputo ben interpretare alcune tematiche estrapolate dalla suddetta ricerca: la partecipazione giovanile, il rapporto tra i giovani e l’Europa e quello tra i giovani e le Istituzioni. A Capaccio Paestum si partirà, dunque, dai risultati a cui siamo arrivati attraverso i tre incontri precedenti».

Conferenza stampa – 5 ottobre 2022

All’evento pestano prenderanno parte oltre 160 giovani provenienti dalle realtà giovanili e associazionistiche della Provincia di Salerno e non solo: una manifestazione resa possibile grazie al Forum dei Giovani locale, all’Amministrazione Comunale di Capaccio Paestum, al patrocinio morale della Provincia di Salerno.

Da cinque anni il Forum Day rappresenta l’evento cardine delle politiche giovanili salernitane: un’occasione di crescita e di confronto proficuo, attuati tramite gruppi di lavoro in cui si interagisce attraverso la metodologia del dialogo strutturato europeo e con il contributo di facilitatori ed esperti. «I policy paper, frutto dei tavoli di lavoro, saranno presentati sia all’Università degli Studi di Salerno che alla Camera dei deputati» conclude Madaio, sottolineando l’importanza della voce dei giovani e la necessità di ridurne la distanza con le Istituzioni.

La redazione de Il Quotidiano Online augura un buon lavoro al Coordinamento Provinciale e a tutti i partecipanti.

Le immagini sono state riprese dalla Pagina Facebook “Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani – Provincia di Salerno”.

© IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Rosa Elefante

Studentessa non ancora esaurita, idealista non ancora disillusa, sognatrice non ancora sveglia. Curerà la rubrica “Sentieri, Storie e Territori”

Vedi di più

Conversazione con Massimiliano Benvenuto, l’attore che insegna ad amare i confini

Massimiliano Benvenuto è un attore, nonché un insegnante di teatro, che ama l'Arte a trecentosessantagradi. Non solo: le sue origini di periferia torinese lo hanno portato ad amare sempre di più quegli ambienti e la sua città, nonostante una formazione e una vita ormai romane a tutti gli effetti.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?