Breaking News

Quella Cattedrale fondata dai Normanni

Storia del Duomo di Salerno e del Papa ivi sepolto

Edificata su una chiesa paleocristiana che a sua volta era stata costruita su un tempio romano, la Basilica Cattedrale Metropolitana di Santa Maria degli Angeli, San Matteo e San Gregorio VII fu fondata da Roberto il Guiscardo. La chiesa si ispirava all’Abbazia di Desiderio a Montecassino; di stile romanico e a tre navate, venne nei secoli più volte modificata.
In particolare, dopo il terremoto del 1688, il Duomo acquisì per grandi linee i tratti con cui lo conosciamo oggi.

Il portale d’ingresso, affiancato da un leone e una leonessa, fa accedere il fedele all’interno di un atrio circondato da un colonnato di rimando islamico e sormontato da un campanile del XII secolo. Sarcofagi romani, riusati in epoca medievale, riempiono i lati del chiostro.

Nel 1954 la decorazione originale dell’abside, di cui rimanevano pochi frammenti, fu ripresa con nuovi mosaici da parte dei mosaicisti della scuola di Ravenna.

La Cattedrale fu consacrata nel 1084 da Papa Gregorio VII, rifugiatosi a Salerno a causa dell’aspra contesa con l’imperatore Enrico IV. Egli era protetto dal Guiscardo che, con le sue truppe, lo portò in salvo con sé a Salerno dopo che il Papa si era asserragliato a Castel Sant’Angelo.
Gregorio VII, al secolo Ildebrando di Sovana, fu una figura di rilievo nel panorama medioevale: si batté molto contro la simonia e portò avanti la celebre lotta alle investiture, che si concluse con un’importante riforma.
In particolare la sua battaglia si rivolgeva ai sovrani che investivano vescovi e abati: più nello specifico, essi concedevano anche agli uomini di Chiesa di amministrare a proprio nome dei territori, rendendoli fedeli servitori. Questa pratica aveva grosse conseguenze sul potere interno della Chiesa.

Fu proprio a Salerno che nel 1084 Papa Gregorio VII rinnovò la scomunica a Enrico IV e all’antipapa Clemente III. Il 25 maggio dell’anno successivo morì. Fu dichiarato Santo nel 1606.
Oggi all’interno del Duomo è possibile pregare davanti alle sue spoglie mortali e ammirare la sua Cattedra.

L’immagine è stata ripresa dal sito www.cattedraledisalerno.it.

© IL QUOTIDIANO ONLINE • 2023 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Rosa Elefante

Studentessa non ancora esaurita, idealista non ancora disillusa, sognatrice non ancora sveglia. Curerà la rubrica “Sentieri, Storie e Territori”

Vedi di più

Conversazione con Enrico De Palmas, il chitarrista-docente che invita i giovani a scegliere lo strumento giusto

Professore di Musica alla scuola secondaria di primo grado Ludovico Quarini di Chieri (TO), il chitarrista Enrico De Palmas, che ha un canale YouTube e un sito web, ha creato un progetto negli ultimi anni in cui suona chitarra classica ed elettronica.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?