Breaking News

Battipaglia – Taglio del nastro al primo centro vaccinale per gli agricoltori

È l’Ex Fabbrica dei Sapori di Battipaglia ad ospitare il nuovo centro vaccinale dedicato ai titolari ed ai dipendenti di tutte le imprese agricole della Provincia di Salerno che è stato inaugurato questa mattina.

Battipaglia, da sempre, rappresenta un nodo importante per i territori agricoli della Piana del Sele ed è proprio qui che è nato il primo centro vaccinale d’Italia autorizzato dall’Asl di Salerno e dalla Regione Campania e fortemente voluto da Confagricoltura.

L’Hub vaccinale è destinata ai soli agricoltori della Piana del Sele e resterà operativo fin quando non saranno vaccinati tutti.

Un progetto ambizioso se si pensa che sono oltre 5.000 le ditte operanti nel settore agricolo che insistono nella Piana. Volendo fare un calcolo approssimativo è possibile contare circa 18.000 operai che, se sommati al personale dedicato agli uffici e alla rappresentanza, conta quasi 30.000 unità.

All’inaugurazione erano presenti anche la Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese ed il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca che si è complimentato per l’iniziativa e per l’organizzazione della struttura.

Tra i vertici dell’organizzazione agricola, presenti il presidente di Confagricoltura Campania Fabrizio Marzano, il presidente di Confagricoltura Salerno Antonio Costantino e il vicepresidente Rosario Rago.

Sono stati proprio i fratelli Rago e Confagricoltura Salerno a sottolineare la necessità di vaccinare il personale delle imprese agricole e, dunque, ad ospitare in maniera del tutto gratuita la Hub vaccinale presso l’ex fabbrica dei Sapori di proprietà degli stessi Fratelli Rago.

Le imprese agricole che vorranno vaccinare titolari e i propri dipendenti devono prenotare telefonando o inviando un messaggio WhatsApp al numero 3451196368 oppure possono scrivere all’indirizzo e-mail salerno@confagricoltura.it .

di Sara Di Matteo

Classe '97, vive nel comune picentino di Olevano sul Tusciano. Si è diplomata al Liceo Scientifico “E. Medi” e studia alla facoltà di “Scienze della Formazione Primaria” presso l’Università degli Studi di Salerno. Già dall’età di 15 anni nutre particolare interesse per il giornalismo e per la cittadinanza attiva così, dopo un'esperienza di 3 anni con la testata "La nuova Graticola", consegue il tesserino di giornalista pubblicista nel 2017. Fin da giovanissima è vicina al mondo delle politiche giovanili e dei Forum dei Giovani, infatti, è impegnata nel direttivo del Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno come responsabile della comunicazione. L'associazionismo, la politica e la passione per il sociale la vedono impegnata anche nelle locali associazioni “Agesci” e “APS L’Arcobaleno sul Tusciano”. Ha fatto proprio l’invito di Baden-Powell: “Procurate di lasciare il mondo un po' migliore di come l’avete trovato”. Curerà la rubrica “Sentieri, Storie e Territori”

Vedi di più

Nocera Inferiore – “Esserci” per rendere giustizia, con l’arte, alla storia dell’ospedale psichiatrico

LAMIA Cultura presenta "Esserci": Progetto trans-mediale di recupero memoriale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?