Breaking News

Natale 2021 a Napoli? Vieni a scoprire Forcella!

«Dovete vedere questo quartiere, perché così potete scoprire Napoli meglio: è qui che si sente la città» (Pablo, ragazzo spagnolo in Erasmus a Napoli)

© Napoli Turistica

Sono diversi anni che è in atto una riqualificazione storica, culturale ed ambientale ancora in corso di Forcella, popolarissimo e pittoresco quartiere storico di Napoli.

Situato a due passi dagli antichi decumani di via dei Tribunali e Spaccanapoli, il rione è un vivace museo a cielo aperto, che consente una piacevole immersione in vie, viuzze e chiese.

L’atmosfera è quella di un grande mercato in cui si vende ogni genere di articolo, ma soprattutto cibo ed è tutto a poco prezzo.

© Settimana News

Forcella è un angolo di Napoli votato all’accoglienza, tant’è che sono sempre di più gli stranieri che, forse spinti dalla vista del murales di San Gennaro di Jorit, decidono di varcare l’ingresso dell’omonima via principale.

Prima che gli spagnoli nel 1510 cacciassero gli ebrei dal regno di Napoli, per volere di Ferdinando II d’Aragona e di Isabella di Castiglia, Forcella era una delle tre giudecche della città.

Nel secondo dopoguerra, con l’arrivo degli angloamericani divenne il quartiere della borsa nera, che sfamò l’intera città.

Storia ed attualità, passato e presente si fondono qui: sono sempre più frequenti i progetti di valorizzazione della ONLUS l‘Altra Napoli, e allo stesso modo spicca per intensità la creatività della Piccola Orchestra di Forcella, rivolta ai bimbi.

© Napoli Zon

Ma cosa ne pensa chi ci vive o uno straniero che vi giunge?

Rosario, il gestore del Forcella Spritz che è molto più di un bar, ritiene che sia stato il turismo ad aver cambiato la gente del posto e il luogo, a dare dunque un forte impulso alla riqualificazione territoriale, spingendo la gente a credere sempre di più in sé stessa.

Annamaria, ragazza nocerina che è entrata ora in contatto con questa realtà, lavora al Forcella Spritz e sta amando sempre di più questo rione grazie all’impegno onesto delle persone che lo vivono ogni giorno.

Pablo, ragazzo spagnolo in Erasmus a Napoli, ricorda con piacere come fin da quando si è trasferito a Napoli la gente è stata molto gentile con lui, mettendosi fortemente a disposizione. La simpatia, poi, è un altro punto a favore di Forcella, a detta sua.

Un’anonima ragazza nata a Forcella ci tiene a ricordare che gli abitanti del quartiere sono stati i primi a festeggiare quando il Napoli vinse lo scudetto con Maradona.

San Gennaro e Diego, sacro e profano sono la stessa cosa: venire a trascorrere un Natale a Napoli diventa ancora più indimenticabile se si scopre Forcella.

Per approfondire guarda il video o clicca sul link: https://fb.watch/9ZQJ3_DBRq/

© IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Christian Liguori

Classe '97, studente laureando di “Archeologia e Storia dell'Arte” all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Dopo aver conseguito una laurea triennale in “Beni Culturali e Discipline delle Arti e dello Spettacolo” all’Università degli Studi di Salerno, e pubblicato “Paolo Barca e la frantumazione della logica cerebrale umana”, un saggio di cinema sul regista Mogherini, ha maturato esperienze in svariati campi: dalla pubblicazione di articoli per un blog e una redazione online, a quella di filmati su YouTube e pagine Facebook; dalla partecipazione come interprete in spettacoli teatrali e cortometraggi, all’attivismo associativo per la cultura e l’ambiente. Di recente anche conduttore web-televisivo (un tempo radiofonico), è da sempre specializzato in recensioni di film. Curerà la rubrica “Il Cinema secondo Liguori”

Vedi di più

Conversazione con Francesca Bella, l’attrice che in nome della Bellezza non lascia appassire la sua Terra

Profondamente innamorata della sua Acireale, e più in generale della Sicilia, ne riconosce le brutture, le carenze, le difficoltà, ma nel suo piccolo contribuisce a preservarne la Bellezza: perché di Arte l’attrice Francesca Bella se ne intende eccome!

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?