Breaking News

“Pillole d’Arte” – a cura di Rosaria Esposito

La rubrica “Pillole d’Arte” nasce per dare un’impronta culturale al lettore e stimolare la sua curiosità verso la storia dell’arte.

Da un’impostazione che procede secondo il binomio generale-particolare, essa ha il fine di avvicinare il pubblico alla cultura attraverso l’esposizione di curiosità aneddotiche in merito ad artisti, opere e iconografie; presentazioni di dipinti, sculture, affreschi e opere di qualsiasi altra natura; trattazioni di iconografie affrontate in più opere d’arte al fine di comparare quest’ultime per uno sguardo di più ampio respiro; esposizione di aneddoti storici relativi ad eventi o figure che sono stati determinanti per la storia dell’arte.

Brevi presentazioni di facile comprensione e accessibilità volte alla riscoperta del patrimonio partenopeo e non solo, stimolandone la curiosità, la lettura e la sensibilizzazione.

© IL QUOTIDIANO ONLINE – 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Rosaria Esposito

Classe '96, diplomata al liceo classico "Cneo Nevio" di Santa Maria Capua Vetere (CE) e laureata in “Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali” all’Università degli Studi di Napoli Federico II. A metà tra un approccio storico-artistico ed uno economico-gestionale, costruisce una figura professionale capace di muoversi nei campi della cultura, conservazione e valorizzazione del patrimonio. Dà un respiro internazionale al suo profilo studiando a Lille, tra il 2017 e il 2018, attraverso al Programma Erasmus+. L’esperienza di tirocinio extracurriculare presso il “Pio Monte della Misericordia” a Napoli la spinge ad iscriversi, nel 2019, al corso di laurea magistrale in “Archeologia e Storia dell’Arte”. Tuttavia, non abbandona il suo interesse verso la valorizzazione e la gestione: grazie all’associazione “Napulitanata”, studia da vicino dinamiche interne volte alla promozione culturale territoriale e la programmazione degli eventi che da sempre l’affascinano. Ambiziosa e curiosa è una grande amante dei libri e dei viaggi. Per lei la lettura ha un grande valore culturale: leggere significa avere sete di conoscenza, essere aperti al mondo e non essere mai stanchi di stupirsi. Curerà la rubrica “Pillole d’Arte”

Vedi di più

Fisica – Un particolare tiro al bersaglio

Esperimenti e ipotesi per spiegare la struttura della componente elementare di tutto ciò che esiste: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?