Breaking News

Calcio / Lega Pro – Un modesto Latina surclassa una Paganese senza idee e condanna Di Napoli all’esonero

Latina. C’eravamo lasciati con la rete di Castaldo al 95’ della settimana scorsa che agguantava il pareggio all’ultimo respiro contro la neopromossa Messina. Una settimana dopo, gli uomini di Raffaele Di Napoli si ritrovano di fronte di nuovo una neopromossa, stavolta ripescata e che da pochi giorni ha iniziato la sua stagione.
Nonostante i favori del pronostico gli azzurrostellati però steccano di brutto la gara al “Domenico Francioni“, dimostrando, come già constatato la scorsa settimana, di essere senza gioco oltre che senza idee.

LA GARA

Gli elementi di valutazione del match sono pochi, pochissimi a favore della Paganese, che , nonostante la presenza dei Big sugli spalti tra cui il presidente della lega Francesco Ghirelli, non riesce ad impressionare nonostante un buon approccio al match, confermando il 3-5-2 della scorsa settimana spostando però Murolo centrale di difesa, con Scanagatta centrodestra, a sinistra nei 5 di centrocampo si vede Sussi al posto di Perlingieri ed in mediana Tissone prende il posto di Vitiello, per il resto l’11 è confermato rispetto al match al cardiopalma con il Messina.
Basta un quarto d’ora ai Pontini per passare in vantaggio, Mascia, che già 3 minuti prima si era reso pericoloso nell’area di Baiocco, viene atterrato da Manarelli, in netto ritardo, dopo aver ricevuto un cross dalla sinistra dal capitano Di Livio per l’arbitro non ci sono dubbi, rigore ed ammonizione, ineccepibili.
Dal dischetto si presenta Carletti che spiazza Baiocco per il vantaggio dei neroazzurri.
Gli azzurrostellati a metà primo tempo perdono qualità con l’infortunio di Zanini al quale subentra Volpicelli.
L’unica grande occasione per la Paganese, che per tutto il primo tempo rischia con vari svarioni difensivi di Murolo e Sbampato, arriva proprio con Murolo che sul finale della prima frazione di testa centra la porta, centrando però anche il portiere di casa Cardinali.

Nella ripresa doppio cambio per la Paganese con Zito e Guadagni che subentrano a Manarelli e Sussi con Di Napoli che cambia assetto di gioco passando a 4 in linea difensiva.
Al quarto d’ora della ripresa Di Livio in perfetto stile Alberto Tomba, scarta in slalom i difensori della paganese e scarica per Carletti che da destra batte per la seconda volta Baiocco. A 30’ dalla fine Di Napoli alla disperata mette dentro un altro attaccante con l’ingresso di Piovaccari al posto di Cretella, passando ad una sorta di 4-2-4.
Dopo 2 minuti attimi di tensione: testa a testa tra Murolo ed Il mister del Latina Di Donato, con quest’ultimo che ha la peggio venendo sanzionato dall’arbitro con l’ammonizione.
Pochi minuti dopo boato del Francioni per l’ingresso di Jefferson, protagonista di importanti ricordi nell’Agro pontino, che entra in capo al posto del protagonista Carletti.
Il subentrato Piovaccari prova più volte ad innescare i compagni, ma le azioni non sortiscono l’effetto desiderato. Castaldo sfiora il 2-1 ma Cardinali stacca in angolo. Ed è proprio sull’angolo che ancora Murolo, si avvicina alla rete, colpendo però alto sopra la traversa.
Si conclude quindi una sfida che, seppur alla portata, si è rivelata essere ostica.

L’ESONERO

Il brutto passo falso degli azzurri costa caro a mister Lello Di Napoli che viene sollevato dall’incarico dalla società. A breve sarà nominato il nuovo allenatore che avrà subito un battesimo di fuoco: infatti nella prossima giornata di campionato gli azzurrostellati ospiteranno in casa il Catania, reduce dalla vittoria casalinga contro la Fidelis Andria. Con la speranza che il nuovo allenatore porti maggiori idee di gioco ma soprattutto che possano finalmente arrivare i risultati.

WWW.PAGANESECALCIO.COM

LATINA (4-4-2): Cardinali; Ercolano, De Santis, Giorgini, Nicolao; Teraschi (22’st Atiagli), Spinozzi, Tessiore, Di Livio; Carletti (22’st Jefferson), Mascia (33’st Rosseti). A disp: Alonzi, Ricci, Rosseti, Sane, Del Prete, Pastore, D’Aloia. All.: Di Donato.


PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Sbampato, Murolo, Scanagatta; Sussi (1’st Guadagni), Cretella (15’st Piovaccari), Tissone, Zanini (20’pt Volpicelli), Manarelli (1’st Zito); Castaldo, Diop (45’st Del Regno). A disp: Pellecchia, Caruso, Vitiello, Aly, Perlingieri, Schiavino, Iannone. All.: Di Napoli.


ARBITRO: Bonacina di Bergamo (Paggiola/Landoni, IV: Feliciani)
RETI: 15’pt rig., 13’st Carletti.
NOTE: 1000 spettatori circa. Ammoniti: Teraschi (L), Manarelli, Volpicelli, Guadagni, Sbampato, Murolo (P). Angoli: 3-4. Recupero: pt 2’, st’ 4

©️ IL QUOTIDIANO ONLINE – 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Gerardo Striano

Classe '85 (la miglior annata di sempre!), laureato in Economia Aziendale. Amante dello sport, della buona cucina e delle belle donne. L’interesse per il calcio, in particolare, mi ha visto impegnato in più vesti: calciatore, allenatore ed arbitro a livello dilettantistico ed amatoriale. Ora seguo con particolare interesse le competizioni calcistiche nazionali ed internazionali sia delle categorie maggiori che inferiori. La fiamma che arde, da sempre, dentro di me mi ha reso, di fatto, un grande cultore di politica, infatti, partecipo attivamente alle vicende partitiche a carattere sia locale che regionale. Odio chi non mantiene la parola data e chi non rispetta l'opinione altrui, infatti, al mio avversario riporto convintamente quest’aforisma di Voltaire: “Io combatto la tua idea, che è diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi al prezzo della mia vita perché tu, la tua idea, possa esprimere liberamente”.

Vedi di più

Angri – Al via “Vinfest” 2021, la 1°edizione della festa del vino

Saranno più di venti le migliori cantine italiane presenti a Vinfest 2021, il festival del vino che si svolgerà ad Angri nei giorni 10 e 11 dicembre 2021.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?