Breaking News

Quell’eremo salernitano incastonato nella roccia

Storia e leggenda si inseguono fino a perdersi una nei confini dell’altra nel racconto di questo luogo affascinante e misterioso: l’Eremo di San Michele

Risale al 1290 l’edificazione della fabbrica religiosa, costruita in una cavità della roccia su Montenero, a Campagna, da cui controlla tutta la valle antistante dai suoi 1100 metri sul livello del mare.
Nel 1245, infatti, fu distrutto dai Longobardi il casale di Sant’Angelo e alcuni superstiti decisero di rifugiarsi su Montenero e di costruire una chiesetta dedicata a San Michele.

La leggenda, invece, ci porta nel X secolo, narrando che quel luogo aspro fosse abitato dal diavolo e che San Michele all’epoca vi giunse: vestito da pastore, si avvicinò al demonio e, con la scusa di visitare la montagna, formò una croce con delle pietre, inducendo il diavolo a scappare tra urla disumane.
Un pastore, seguendo uno dei suoi tori allontanatosi dal resto del bestiame, entrò in questa grotta e vide un giovane avvolto da una luce accecante: da allora il culto micaelico si radicò sul territorio e la grotta divenne ben presto meta di pellegrinaggio e luogo di eremitaggio e ascesi, ma anche – dopo i dovuti ampliamenti e accorgimenti strutturali – di soggiorno dei Vescovi della Diocesi.

Tra questi è interessante annoverare Juan Caramuel y Lobkowitz, il matematico spagnolo che, nella tranquillità di questo luogo, partorì nel 1669 la sua “Mathesis Biceps”, un trattato sul sistema binario, oggi alla base dell’informatica.

È il Comitato dell’Eremo di San Michele a tenere vivo il luogo e le sue tradizioni centenarie, preservando e consegnando ai posteri un pezzo fondamentale della storia di Campagna e del culto micaelico in Italia.

Nell’articolo precedente abbiamo approfondito un altro luogo simbolo del culto micaelico in provincia di Salerno: https://ilquotidianoonline.eu/…/quel-santuario…/

Alcune informazioni sono state riprese dai siti www.camministorici.it e www.cittadicampagna.it. L’immagine è stata ripresa dal sito www.camministorici.it.  

© IL QUOTIDIANO ONLINE • 2023 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Rosa Elefante

Studentessa non ancora esaurita, idealista non ancora disillusa, sognatrice non ancora sveglia. Curerà la rubrica “Sentieri, Storie e Territori”

Vedi di più

Conversazione con Enrico De Palmas, il chitarrista-docente che invita i giovani a scegliere lo strumento giusto

Professore di Musica alla scuola secondaria di primo grado Ludovico Quarini di Chieri (TO), il chitarrista Enrico De Palmas, che ha un canale YouTube e un sito web, ha creato un progetto negli ultimi anni in cui suona chitarra classica ed elettronica.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?