Breaking News

Serie A – Salernitana, è corsa contro il tempo per la cessione della società

Se entro la mezzanotte di oggi 25 giugno 2021, scadenza fissata dal Consiglio federale, la dirigenza granata non avrà notificato il passaggio di proprietà della società, la U.S. Salernitana 1919 rischia di non essere ammessa alla Serie A per la stagione 2021/2022 a causa della norma che vieta la doppia proprietà nella stessa categoria. Infatti il 50% delle quote societarie appartiene alla Omnia Service di Enrico Lotito, figlio di Claudio, e l’altro 50% di proprietà è della Morgenstern che fa capo a Marco Mezzaroma, cognato del patron della Lazio.

Le varie trattative intavolate negli scorsi giorni, tra le quali anche quella con la Bin Zayed Group, holding controllata dal principe Khaled Zayed Saquer Zayed Al Nahyan, non hanno prodotto la fatidica fumata bianca tanta sperata dai tifosi salernitani.

La soluzione più plausibile in questo momento resta quella di affidare la società ad un “trust”, un soggetto terzo indipendente che avrà sostanzialmente due compiti: rappresentare la società in Lega e organizzare la vendita vera e propria nell’arco di sei mesi, quest’ultima una delle condizioni poste dalla Federcalcio per validare il passaggio.

U.S. Salernitana 1919

© IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Gerardo Striano

Classe '85 (la miglior annata di sempre!), laureato in Economia Aziendale. Amante dello sport, della buona cucina e delle belle donne. L’interesse per il calcio, in particolare, mi ha visto impegnato in più vesti: calciatore, allenatore ed arbitro a livello dilettantistico ed amatoriale. Ora seguo con particolare interesse le competizioni calcistiche nazionali ed internazionali sia delle categorie maggiori che inferiori. La fiamma che arde, da sempre, dentro di me mi ha reso, di fatto, un grande cultore di politica, infatti, partecipo attivamente alle vicende partitiche a carattere sia locale che regionale. Odio chi non mantiene la parola data e chi non rispetta l'opinione altrui, infatti, al mio avversario riporto convintamente quest’aforisma di Voltaire: “Io combatto la tua idea, che è diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi al prezzo della mia vita perché tu, la tua idea, possa esprimere liberamente”.

Vedi di più

Piano di Zona S01-1, i lavoratori e sindacati in piazza contro il precariato

Ecco alcuni momenti del presidio organizzato per dire “stop al precariato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?