Breaking News

Oggi si celebrano tutti i mancini del mondo!

Oggi, 13 agosto, la Giornata Internazionale dei Mancini celebra tutti coloro che quotidianamente usano prevalentemente la parte sinistra del corpo

La celebrazione nasce per rendere note le piccole difficoltà che quotidianamente i mancini affrontano per il fatto di tendere ad usare maggiormente la mano sinistra (o anche l’occhio o l’orecchio). Pensate che circa il 10% della popolazione ha difficoltà ad usare piccoli utensili progettati per i destrorsi, come le forbici.

I mancini, utilizzando per lo più l’emisfero destro del cervello, hanno in genere una memoria più sviluppata, hanno una più spiccata capacità di risolvere problemi e hanno degli ottimi riflessi. Pare, inoltre, che i due lati del cervello dei mancini siano meglio collegate tra loro.
In alcune culture orientali, però, usare la mano sinistra è considerato impuro o sgarbato: in India, in Pakistan o in Medioriente non si può mangiare che con la destra, se non si vuole essere reputati maleducati. In Italia non ci siamo allontanati molto da queste convinzioni; e la nostra lingua ce lo conferma: un “tiro mancino” (oltre che il nome del noto gruppo musicale) è un’azione insidiosa inaspettata.
Ma andiamo con ordine.

Mancino deriva dal lemma latino “mancus”, storpio. Questo perché nel tempo le religioni hanno attenzionato il fenomeno e lo hanno additato come maligno: già i Greci usavano la mano destra per curare e la sinistra per ferire; mentre nella Bibbia si sentenzia che i giusti siederanno alla destra del Padre e gli empi scenderanno all’Inferno, alla sua sinistra.

Tutto questo accanimento, nato solo dalla paura del diverso e dell’inusuale, ha portato nel Medioevo a vere e proprie persecuzioni nei confronti dei mancini che, insieme alle donne ritenute “streghe”, erano considerati maligni. Negli anni Ottanta, nonostante molti ancora perseguissero le antiche convinzioni, finalmente qualcosa cominciò a cambiare.

Tanti sono i mancini che sono diventate leggende, sfondando in politica, nello sport, nella musica, nell’arte, nella scienza: Leonardo, Napoleone Bonaparte, Barack Obama, Lady Gaga, Jimi Hendrix, Charlie Chaplin, Vincent Van Gogh, Diego Armando Maradona, Valentino Rossi e molti altri.

L’immagine è stata ripresa dal sito www.fondazioneveronesi.it.

© IL QUOTIDIANO ONLINE 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Rosa Elefante

Studentessa non ancora esaurita, idealista non ancora disillusa, sognatrice non ancora sveglia. Curerà la rubrica “Sentieri, Storie e Territori”

Vedi di più

Swiss regulator finds HSBC in violation of AML rules; FDIC rates Citi’s data management as ‘deficient’

HSBC and Finma Enforcement Proceedings: Finma initiated enforcement proceedings in 2021 against HSBC concerning transactions …

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?