Breaking News

Secco 2 a 0 per il Sant’Egidio che ha la meglio sul Cava United F.C.

Al termine della 12a giornata, la Prima Categoria campana continua a vedere saldamente al primo posto il Sant’Egidio Calcio a 24 punti. Conferma il distacco di soli due punti il Vietriraito 1970 che con 22 punti si piazza dunque al secondo posto. Segue la Pompeiana 1929, terza classificata a quota 21

Nella partita dello scorso 4 dicembre, allo Stadio Comunale “A. Spirito” a Sant’Egidio del Monte Albino, i padroni di casa conquistano la vittoria – contro il Cava United Football Club – che gli consente di riprendere il comando generale del Girone E. Il match è stato dominato dai leoni di mister Fontanella che, di fatti, non hanno tradito le aspettative della vigilia.

Come pubblicato, inoltre, sulla pagina Facebook del “Cava United Football Club”: «Un calcio di rigore e un gol a inizio ripresa decretano la giusta sconfitta dei metelliani in casa della candidata alla vittoria finale di questo campionato».

Parte subito forte il Sant’Egidio Calcio. Al 3’ il portiere cavese, Senatore, compie una grande parata sulla conclusione aerea di Quattroventi. Al 10’ il Cava United F.C. si affaccia all’area di rigore con una conclusione facilmente gestita da De Marinis. Il Sant’Egidio ci prova e cerca in tutti i modi di segnare il goal del vantaggio. Al 25’ Tedesco dribbla l’avversario e crossa in area ma il difensore metelliano devia il pallone con la mano e l’arbitro decreta un giusto calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Di Biase che realizza il penalty e il suo dodicesimo goal personale.
Al 36’ Tortora semina il panico nella difesa avversaria e calcia in porta ma il tiro finisce di poco al lato dei pali difesi da Senatore. Lo stesso Tortora che al 47’ ha realizzato uno splendido assist, un cross impeccabile sulla testa di Ruocco che insacca e segna il raddoppio.

Il risultato del match sembra ormai essere favorevole ai padroni di casa che però non ci stanno e continuano a cercare la via del terzo goal. Le occasioni durante tutto il secondo tempo però non sono affatto mancate.
Al 55’ ci prova Di Biase con cross di Volpe dalla destra, ma il colpo di testa finisce alto.
Al 60’ ci prova ancora Ruocco di testa ma anch’egli sbaglia.
Al 67’ grande assist di Aprea per il capitano biancoblu che calcia ma il tiro viene gestito da Senatore che si allunga sul secondo palo. Al 76’ un’altra grande occasione per Di Biase che, lanciato dalla verticalizzazione di Aprea, si trova a pochi passi da Senatore e calcia a botta sicura ma la conclusione termina alta di poco sopra l’incrocio dei pali.
Al 85’ ci prova anche Cannavacciuolo ma la conclusione è lenta e facilmente gestita. Sullo scadere ci provano ancora Di Biase e Tortora ma le loro conclusioni sono vane e negano ai padroni di casa il terzo goal della giornata.

Risultato finale: Sant’Egidio Calcio vs Cava United F.C. 2 – 0

Marcatori:

Gerardo Di Biase 25′ (Sant’Egidio)

Ruocco Francesco Paolo 47’ (Sant’Egidio)

Arbitro: Ardito Davide (Sezione AIA di Nola)

Immagini riprese dal profilo social ufficiale della compagine calcistica dell’Agro nocerino: ASD Sant’Egidio Calcio

© IL QUOTIDIANO ONLINE 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Sergio Claudini

Classe 2000. Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Classico “G. B. Vico” di Nocera Inferiore, nel 2019 si iscrive alla facoltà di “Scienze dei Beni Culturali”, indirizzo archeologico, all’Università degli Studi di Salerno. L’amore verso l’arte e la bellezza in generale, lo ha spinto fin dai banchi del liceo a coltivare diverse passioni, prime fra tutte la lettura, la scrittura e il teatro. Muove i primi passi nel campo dell’attivismo studentesco, entrando a far parte del collettivo “Nessun Esclus”. Inizia ad occuparsi dell’organizzazione di eventi per sensibilizzare sulla discriminazione di genere, ma anche manifestazioni studentesche e proteste ambientaliste, tra cui quelle organizzate da “Fridays For Future”. Un laboratorio che lo ha condotto verso nuove realtà associative, tra cui, l’associazione “Ridiamo vita al castello”. Coniuga gli impegni scolastici con quelli associativi, cavalcando l’onda di una crescente passione che tuttora lo alimenta e gli dà la grinta necessaria per indignarsi e provare a cambiare alcuni aspetti della realtà che lo circonda. Per lui, i sogni non vanno depositati sottochiave in un cassetto, anzi, devono essere realizzati. Curerà la rubrica “Noi siamo Tempesta: parola ai 2000”

Vedi di più

Conversazione con Enrico De Palmas, il chitarrista-docente che invita i giovani a scegliere lo strumento giusto

Professore di Musica alla scuola secondaria di primo grado Ludovico Quarini di Chieri (TO), il chitarrista Enrico De Palmas, che ha un canale YouTube e un sito web, ha creato un progetto negli ultimi anni in cui suona chitarra classica ed elettronica.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?