Breaking News

All’origine della parola “Economia”

L’Economia nacque in Grecia e furono i filosofi i primi a teorizzarla

La parola “Economia”, avente origine greca, deriva dalle parole oikos “casa” e nòmos “legge” e significa letteralmente “gestione della casa”. L’Economia è, dunque, il modo in cui si amministra la casa, soddisfacendo i bisogni fondamentali dei membri in essa, ma, per estensione, indica l’amministrazione dei beni della società.

I Greci distinguevano l’Economia da quella che chiamavano “Crematistica“, l’arte di produrre le ricchezze. Scopo della Crematistica non è soddisfare i bisogni, ma produrre ricchezze.

Mentre l’Economia si muove nell’ambito del finito, essendo i bisogni umani finiti, al contrario, la Crematistica si orienta nello spazio dell’illimitato in quanto la ricchezza non ha confini e spera sempre in nuovi e maggiori guadagni.

Secondo la saggezza greca, l’Economia era un’arte nobile e degna di essere praticata, mentre la Crematistica era pericolosa, in quanto incentivava il favore degli individui in cerca del proprio profitto smisurato.

È interessante notare che la scienza che noi chiamiamo “Economia” è, in realtà, ciò che i Greci chiamavano “Crematistica”, in quanto alla base dell’attuale economia non vi è la ricerca dei bisogni fondamentali della comunità, ma il profitto individuale.

Ancora una volta sarebbe utile ripartire dalla saggezza dei Greci, liberandoci dalla ricerca smodata delle ricchezze e ponendo alla base della nostra società il valore greco dell’Economia.

© IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Marianna Sorrentino

Classe '92. Divoratrice di libri e grafomane sin dalla tenera età. Classicista per formazione e per vocazione. Ama scoprire ed interessarsi a qualsiasi cosa riguardi la Letteratura, l’Arte ed i Mezzi Comunicativi. È un insieme di paradossi. Vulcanica, Riflessiva, ma anche Impulsiva. L'ironia ed il sarcasmo con cui “castigat ridendo mores” sono impressi nel suo DNA ed ama usarli per esprimere le sue idee rendendole leggere, ma nello stesso tempo pungenti. Curerà la rubrica “Ante Litteram”

Vedi di più

Conversazione con Francesca Bella, l’attrice che in nome della Bellezza non lascia appassire la sua Terra

Profondamente innamorata della sua Acireale, e più in generale della Sicilia, ne riconosce le brutture, le carenze, le difficoltà, ma nel suo piccolo contribuisce a preservarne la Bellezza: perché di Arte l’attrice Francesca Bella se ne intende eccome!

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?