Breaking News

Il Sant’Egidio travolge il Tramonti e si conferma leader della Prima Categoria

Dopo gli ultimi due pareggi, i leoni hanno approfittato del turno di riposo per ricaricarsi e per rinsaldarsi dalla guida, in solitaria, del girone campano della Prima Categoria. Ventuno i punti totalizzati finora dai Biancoblu; seguono a -2 altre tre squadre dell’area nord salernitana: Sporting Pagani, Siano Calcio 2017 e Vietriraito 1970

Un primo tempo sostanzialmente equilibrato quello andato in scesa lo scorso sabato 20 novembre, allo Stadio Comunale “A. Spirito” a Sant’Egidio del Monte Albino, ove le due formazioni hanno sfiorato il goal. Il secondo tempo, invece, ha lasciato padronanza tattica e tecnica agli uomini di mister Fontanella, infatti, i Biancoblu hanno travolto il Club Gioventù Tramonti per 5 a 1.

Partono subito forte i padroni di casa che al 7’ si affacciano all’aria di rigore con Tortora che viene atterrato al limite dell’area, si appresta a calciare Iuliano ma lo specialista fallisce un calcio di punizione molto pericoloso, calciando alto. Iuliano poi uscirà al 12’ pt per infortunio. Al 15’ grande occasione per il Tramonti che con Giordano sfiora il goal colpendo il palo della porta difesa da De Marinis. Al 20’ ci prova il capitano Tortora di testa ma il tiro viene intuito dall’estremo difensore gialloverde. Al 35’ grande occasione per il Sant’Egidio, Perito supera un avversario ed entra in area e calcia in porta non vedendo Di Biase libero sul secondo palo, il risultato resta invariato. Al 43’ ancora un palo per Giordano che calcia a giro ma è sfortunato. Al 44’ Di Biase calcia in porta ma il tiro è sbilenco è facilmente intuibile da Sorrentino.

Nel secondo tempo cambia il copione del match: mister Fontanella effettua delle sostituzioni che porteranno maggiore freschezza sul rettangolo di gioco. Il primo goal biancoblu arriva al 51’ con il solito Di Biase che sfrutta un assist dalla destra di Perito per insaccare di testa sul secondo palo.
Al 63’ grande azione sulla sinistra di Tortora che supera 3 avversari e viene atterrato al limite dell’area di rigore, lo stesso tortora calcerà abilmente la punizione crossando egregiamente per Loreto che anticipa il portiere e segna il raddoppio.
Al 69’ eurogol per Schiavo che da fuori area calcia a giro e batte De Marinis. Al 76’ Ruocco da fallo laterale lancia in area e trova Montella che stoppa la palla di petto e con una volée segna un grande goal sotto gli occhi stupiti dei presenti.
Al 80’ Napolano lancia abilmente da 40 mt per Di Biase che defilato sulla sinistra si accentra e mira l’angolo o segnano il 4 a 1. È Di Biase a chiudere i giochi all’88’ sfruttando un lancio dalle retrovie dell’insuperabile De Marinis: supera il proprio marcatore e a tu per tu con il portiere non sbaglia e segna la sua prima tripletta con la maglia biancoblu. La partita termina tra gli applausi dei tifosi di casa.

Risultato finale: Sant’Egidio Calcio vs Club Gioventù Tramonti 5 – 1

Marcatori:

Gerardo Di Biase 51′ st (Sant’Egidio)

Andrea Loreto 63′ st (Sant’Egidio)

Schiavo 69′ st (CG Tramonti)

Montella Giuseppe 76′ st (Sant’Egidio)

Gerardo Di Biase 80′ st (Sant’Egidio)

Gerardo Di Biase 88′ st (Sant’Egidio)

Formazione titolare Sant’Egidio Calcio
De Marinis Raffaele, Ruocco Francesco Paolo, Loreto Andrea, Savino Salvatore, Catania Severino, Cannavacciuolo Ciro (1’ st Montella Giuseppe), Tedesco (1’ st Aprea Alessandro), Iuliano Giuseppe (12’ pt Del Nunzio Rafael Jose, 25’ st Napolano Umberto), Tortora Salvatore, Di Biase Gerardo, Perito Giovanni (37’ Sorrentino Pasquale). Allenatore: Fontanella Giovanni

Formazione titolare Club Gioventù Tramonti
Sorrentino, Ruggiero, Arpino A., Buonocore, Passaro (18’ st Amato), Lupo, Giordano Vincenzo (28’ st Giordano Vito), Schiavo (24’ st Amuro), Bellogrado, Apicella (24’ st Ndao), Giordano (9’ st Arpino O.) Allenatore: Apicella Raffaele

Arbitro: Carbone Domenico (Sezione AIA di Sapri)

Immagini riprese dal profilo social ufficiale della compagine calcistica dell’Agro nocerino: ASD Sant’Egidio Calcio

© IL QUOTIDIANO ONLINE 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

di Sergio Claudini

Classe 2000. Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Classico “G. B. Vico” di Nocera Inferiore, nel 2019 si iscrive alla facoltà di “Scienze dei Beni Culturali”, indirizzo archeologico, all’Università degli Studi di Salerno. L’amore verso l’arte e la bellezza in generale, lo ha spinto fin dai banchi del liceo a coltivare diverse passioni, prime fra tutte la lettura, la scrittura e il teatro. Muove i primi passi nel campo dell’attivismo studentesco, entrando a far parte del collettivo “Nessun Esclus”. Inizia ad occuparsi dell’organizzazione di eventi per sensibilizzare sulla discriminazione di genere, ma anche manifestazioni studentesche e proteste ambientaliste, tra cui quelle organizzate da “Fridays For Future”. Un laboratorio che lo ha condotto verso nuove realtà associative, tra cui, l’associazione “Ridiamo vita al castello”. Coniuga gli impegni scolastici con quelli associativi, cavalcando l’onda di una crescente passione che tuttora lo alimenta e gli dà la grinta necessaria per indignarsi e provare a cambiare alcuni aspetti della realtà che lo circonda. Per lui, i sogni non vanno depositati sottochiave in un cassetto, anzi, devono essere realizzati. Curerà la rubrica “Noi siamo Tempesta: parola ai 2000”

Vedi di più

Conversazione con Gianni Giuliano, una speranza del Teatro dialettale di Bologna

Gianni Giuliano, nato a Bentivoglio nella provincia di Bologna, è attivo ormai dagli anni Settanta sui palcoscenici della sua regione per portare avanti un discorso solo apparentemente locale.

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?