Breaking News

Anima(li) come noi

“AnimaLi come noi”
di Pasqualina Santamaria

 

Chi non ha un animale con cui condivide la propria quotidianità?
La società e le leggi hanno iniziato ad avere per lui maggiori considerazioni.
Conosci tutte le sue esigenze, il modo in cui puoi garantirgli uno stile di vita sano e sereno?
In cosa ci somigliamo e in cosa siamo diversi?
Chi non ha mai incontrato un animale in difficoltà?
Per chi vive al sud non è, purtroppo, un evento raro.
Conosci l’esistenza della potente macchina del volontariato che, quasi sempre, agisce in sordina?
Hai mai pensato che al tuo amico “manca solo la parola?” Sì, non può parlare, ma comunica in altri modi.
La rubrica “AnimaLi come noi” sarà, dunque, la sua voce, trattando temi di gestione, salute e curiosità del mondo degli animali, domestici e non. Perché non siamo soli in un ecosistema in cui, spesso e con presunzione, rompiamo importanti equilibri e crediamo di essere i soli ad avere un’anima.
Animale, dal latino anĭmal -alis, der. di anĭma «anima».
© IL QUOTIDIANO ONLINE – 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA

Napoli, nasce “Animali senza nome”

© Immagini di MTN Company La notevole iniziativa del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” ha il fine di dare un’identità agli animali rinvenuti senza vita sul territorio nazionale «Dare un nome a un animale, seppur cadavere, significa dargli una identità, caratterizzarlo per il suo essere singolo e inconfondibile». È così che, venerdì 23 luglio, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, il prof. Orlando Paciello ha iniziato la presentazione del progetto “Animali senza nome”, promosso dal DIPSA – Servizio di …

Leggi di piu »

Si parte! Vademecum per viaggiare in sicurezza

© Immagine di copertina di Alessio Gambini Ogni vacanza inizia con un viaggio. Affrontarlo con il proprio animale richiede la giusta organizzazione Sempre più proprietari scelgono di trascorrere le vacanze col proprio animale (ne ho parlato in questo articolo “Vacanze italiane sempre più pet friendly“), ma, per viaggiare, bisogna tener conto di alcuni accorgimenti e regolamenti. Gli spostamenti durante il periodo estivo richiedono, innanzitutto, un’attenzione riguardo alle temperature. Qualunque sia il mezzo di trasporto utilizzato, questo deve assicurare una corretta temperatura e ventilazione d’aria per scongiurare un surriscaldamento e conseguente colpo di calore (anche di questo, ne ho parlato qui …

Leggi di piu »
error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2021 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?