Breaking News

Fondi di investimento alternativi: cosa sapere

Nel mondo degli investimenti finanziari, la diversificazione è una regola aurea. Mentre gli investimenti tradizionali come azioni, reddito fisso e equivalenti di liquidità rimangono pilastri fondamentali delle strategie di investimento, c’è un universo di opportunità che va oltre. Questo mondo è quello degli investimenti alternativi.

Gli investimenti alternativi abbracciano una vasta gamma di opportunità, che vanno dalle materie prime al private equity e alle proprietà immobiliari. In parole povere, qualsiasi asset al di fuori delle tre classi tradizionali è considerato un investimento alternativo. Ma cosa li rende così attraenti e cosa li distingue dagli investimenti tradizionali?

Complessità, Regolamentazione e Liquidità

Rispetto agli asset tradizionali, gli investimenti alternativi sono notoriamente più complessi, meno regolamentati e spesso meno liquidi. Questo significa che richiedono una maggiore conoscenza del mercato e una strategia di investimento più sofisticata. Gli investitori in alternativi tendono quindi ad essere istituzionali o sofisticati “high net worth individuals”, con una maggiore tolleranza al rischio e portafogli più consistenti.

Gli Hedge Fund: Un Mondo a Parte

Tra gli investimenti alternativi, gli hedge fund occupano un posto di rilievo. Gli investitori possono scegliere tra hedge fund a strategia singola, fondi di hedge fund o mandati su misura in hedge fund. Grazie ai loro rendimenti attesi superiori rispetto agli asset tradizionali, è comune che i gestori di hedge fund applichino commissioni più elevate.

Classificazione e Categorizzazione

Gli strumenti finanziari vengono classificati in base a diverse caratteristiche chiave, tra cui l’area geografica, il settore, la dimensione e lo stile. Questa classificazione permette ricerche trasversali nei processi di selezione dei titoli e analisi efficaci sulla composizione dei portafogli.

La categorizzazione, d’altra parte, consiste nella creazione di gruppi di strumenti omogenei. Questi strumenti sono inseriti nella stessa categoria se presentano caratteristiche comuni rispetto alla classificazione o ad altre caratteristiche che li rendono confrontabili. A ogni categoria è assegnato un benchmark scelto per rappresentarne l’andamento storico.

Una Struttura Gerarchica

Per agevolare l’utilizzo di sottoinsiemi più ampi di strumenti finanziari, le categorie sono organizzate in un sistema gerarchico di classi e macroclassi. Le classi rappresentano raggruppamenti di categorie che presentano caratteristiche omogenee dal punto di vista dei principali criteri di classificazione, mentre le macroclassi rappresentano raggruppamenti di classi che rappresentano le asset class generali più tipiche.

In conclusione, gli investimenti alternativi offrono agli investitori un vasto universo di opportunità al di fuori delle tradizionali azioni, reddito fisso ed equivalenti di liquidità. Tuttavia, è importante comprendere la complessità, la regolamentazione e la liquidità associate a tali investimenti, nonché utilizzare un’adeguata classificazione e categorizzazione per guidare le decisioni di investimento.

di Il Quotidiano Online

Vedi di più

Multiproprietà (Time Sharing) – Di cosa si tratta?

Quando parliamo di multiproprietà (time sharing), ci riferiamo a un contratto che certifica il diritto …

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?