Breaking News

Saudi Aramco vende azioni per 12 miliardi di dollari

Saudi Aramco annuncia una nuova cessione di azioni dopo la mega-quotazione del 2019. L’Arabia Saudita ha deciso di vendere 1,545 miliardi di azioni per un valore stimato fino a 12 miliardi di dollari. In un comunicato, Aramco ha dichiarato che la fascia di prezzo prevista sarà tra 26,70 e 29 riyal (7-7,70 dollari). Le azioni saranno offerte sia a investitori locali che stranieri. La vendita sulla Borsa saudita, che rappresenta circa lo 0,64% delle azioni emesse dalla società, inizierà domenica 2 giugno per gli investitori istituzionali e lunedì per quelli retail.

Questa è la seconda quotazione dell’azienda dopo l’offerta pubblica iniziale del dicembre 2019, che aveva raccolto 25,6 miliardi di dollari, la più grande della storia. Citato dal Financial Times, il CEO Amin H. Nasser ha spiegato che i tempi della vendita sono stati decisi dal governo, ma ha sottolineato che si tratta comunque di un’opportunità per ampliare la base di investitori internazionali. La decisione finale sui dettagli, sempre secondo il quotidiano britannico, dovrebbe essere presa dal principe ereditario Mohammed bin Salman, con il principale beneficiario della vendita che sarà il fondo sovrano del Regno, il Public Investment Fund.

L’offerta rientra in un piano pluriennale per cedere quote del gigante petrolifero, con l’obiettivo di ridurre la dipendenza dal petrolio. Il 7 maggio, Saudi Aramco ha comunicato i dati del primo trimestre dell’anno, indicando un utile netto di 27,3 miliardi di dollari, in calo rispetto ai 31 miliardi dello stesso periodo del 2023. Il free cash flow è stato di 22,8 miliardi, rispetto ai 30,9 miliardi del primo trimestre del 2023. La società prevede di dichiarare dividendi totali per il 2024 pari a 124,3 miliardi di dollari, compreso il dividendo base di 81,2 miliardi e quello legato alla performance di 43,1 miliardi (l’anno scorso Aramco aveva pagato quasi 100 miliardi di dividendi).

«Continuiamo ad attuare la nostra strategia a lungo termine e nel primo trimestre abbiamo fatto progressi significativi nell’espansione del nostro business del gas – ha dichiarato il presidente e CEO Nasser –. Guardando al futuro, mi aspetto che il nostro portafoglio continui ad evolversi mentre miriamo a contribuire a una transizione energetica che offra soluzioni alle sfide climatiche, ma allo stesso tempo riconosca la necessità di forniture energetiche convenienti, affidabili e flessibili».

di Il Quotidiano Online

Vedi di più

Tamil Nadu’s mineral exploration projects for gold and rare-earth elements have received approval.

The National Mineral Exploration Trust recently approved exploration projects submitted by Mineral Exploration and Consultancy …

error: TUTTI I CONTENUTI SONO PROTETTI © IL QUOTIDIANO ONLINE • 2022 RIPRODUZIONE RISERVATA
Inizia chat
1
Il Quotidiano online
Il Quotidiano Online ti dà il benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?